Incontri protetti assistente sociale

Nel testo che segue sarà presentato il contesto in cui l'incontro protetto è stato pensato e sviluppato. Verrà descritto in cosa consiste tale " dispositivo ", quale la metodologia operativa-osservativa, i ruoli e le funzioni delle diverse professionalità coinvolte. Saranno descritte la modalità di attivazione del servizio e la gestione delle diversi fasi che lo compongono. La conoscenza dello Spazio Neutro deriva da un'esperienza professionale che ho svolto in qualità di Psicologa qualche tempo fa. Lo "Spazio Neutro", ovvero il luogo in cui si svolge l'incontro protetto, nasce dalla necessità sempre più pressante - a seguito dell'aumento delle separazioni coniugali degli ultimi anni - di creare uno spazio in cui i genitori non conviventi possano incontrarsi con i propri figli in uno spazio appunto esternoestraneo al conflitto ed equidistante tra le parti. Da questo presupposto sono stati pensati incontri privati a mesrte "Spazi Neutri", luoghi in cui i figli possono incontri protetti assistente sociale il genitore non convivente, secondo i tempi e le modalità definiti dal Decreto che disciplina la separazione dei genitori e i tempi del diritto di visita, nel tentativo di assicurare a entrambe le parti la massima sicurezza e tranquillità. Questo servizio poi ha visto un ampliamento dei suoi confini aprendosi anche ai nuclei familiari multiproblematici, per garantire il mantenimento della relazione con il genitore a rischio o con la famiglia d'origine, nei casi di bambini in affido eterofamiliare o ospiti di incontri protetti assistente sociale. L'obiettivo alla base di questo intervento è - e rimane - sempre quello di sostenere la genitorialità come aspetto su cui lavorare e da proporre anche agli adulti che sono in difficoltà per rendere l'esperienza di genitori più positiva e costruttiva Cigoli, Genitori che, con il supporto di un terzo, possono più facilmente essere aiutati a riconoscere i vissuti e le emozioni del figlio e ad assumersi adeguatamente la responsabilità genitoriale Dallanegra-Marranca-Pardini, Per alcuni anni ho lavorato presso una Fondazione che si occupava di Tutela dei Minori e prevenzione e trattamento dell'abuso. Ho gestito gli incontri protetti tra genitori e figli all'interno dello Spazio Neutro. La Fondazione applicava un protocollo, a lungo discusso e sperimentato, che permetteva di osservare gli incontri e favorire le relazioni cercando di essere il più possibile "neutri". In una prima fase degli incontri era necessario unicamente osservare le relazioni, senza intervenire se non quando strettamente necessario ad esempio nei casi in cui l'atteggiamento del genitore era aggressivo o manipolatorio o comunque metteva il bambino in difficoltàin modo da poter riflettere successivamente, in équipe e con i Chatt incontri bari donne prostitute sociali incontri protetti assistente sociale, sul tipo di intervento necessario per favorire le relazioni e i legami tra genitore e figlio.

Incontri protetti assistente sociale BIGENITORIALITA'

La Psicologia per Professionisti. Non sono le cifre che mi interessano. Return to top of page. Camozzi, 95 - Bergamo Telefono Il bambino, invece, era molto tranquillo. Ho iniziato a occuparmi di Spazio Neutro e incontri protetti con una formazione soprattutto nell'osservazione, nell'ascolto empatico e nel colloquio clinico relazionale. La mia storia sarebbe del tutto identica a tutte le altre che vedo scritte qui. Tale assistente non ha mai favorito gli incontri con i miei figli e non ha rivolto la dovuta attenzione al caso. Per leggere un estratto clicca QUI. Protetto da te che gli vuoi bene come gliene vuole anche sua madre. Mastodon Social New status by abbattoimuri Care mamme, parlate della vostra paura https: Twittando attacchi che arrivano da maschilisti ma anche dalle femministe radicali trans escludenti e omofobiche che citano la… twitter. Un padre in queste condizioni parte da una precondizione di handicap per la quale dovrà giustificarsi, sempre, dovrà superare pregiudizi e prove e per ciascuna di esse si impone un prezzo da pagare.

Incontri protetti assistente sociale

etichette: assistente sociale, convenzione europea conto violenza, corte diritti umani strasburgo, federico barakat, incontri protetti, pubblica amministrazione, servizi . salve sono una mamma che da febbraio porta il proprio piccolo agli incontri protetti con il padre . vorrei avere informazioni su come sono fatti gli incontri in quanto ogni volta che chiedo le risposte sono sempre vaghe anche perchè questi incontri stanno destabilizzando il bambino e stanno avvenendo non tenendo conto delle esigenze di. Ho gestito gli incontri protetti tra genitori e figli all'interno dello Spazio Neutro. La Fondazione applicava un protocollo, a lungo discusso e sperimentato, che permetteva di osservare gli incontri e favorire le relazioni cercando di essere il più possibile "neutri". Durante il primo incontro con l'Assistente Sociale e . Incontri Protetti Progetti Territoriali Assistente Sociale Marina Signorelli tel: fax erichelmi@onejournal.com Competenze ADM e IP L’Assistente sociale e dell’Area Minori della circoscrizione di residenza del nucleo familiare, valuta il caso e ritenuta la necessità di un intervento.

Incontri protetti assistente sociale